Continuano i corsi di tecnica shabby nel laboratorio di Arte del restauro a Milano. Un primo corso è già stato fatto e il 17 aprile ci sarà il prossimo. I corsi di tecnica shabby di Arte del restauro sono tenuti da me che pratico il decoro del mobile fin dagli anni 80 (allora si chiamava Stile Provenzale e Rachel Ashwell non aveva ancora inventato lo stile Shabby Chic). Il corso lo faccio in un vero laboratorio di restauro e decorazione e con tecniche e materiali professionali.

La storia che ti voglio raccontare è quella di una sedia e di uno sgabello che sono stati decorati nell’ultimo corso shabby e che mi sono piaciuti perchè mostrano come si possa interpretare in modo diverso ( qualcuno direbbe con un mood diverso) lo stesso tipo di decoro usando colori diversi e  ottenendo così due risultati diversi, uno più propriamente Shabby Chic e l’altro di sapore più Industrial. Lo stile industriale usa colori diversi dallo shabby,  in genere più forti e più legati al mondo delle officine e degli spazi industriali. Noi di Arte del restauro avevamo già visto nei nostri precedenti corsi questa tendenza affermarsi a poco a poco e con il progetto Retrofficina ci abbiamo messo il naso producendo lampade e complementi d’arredo.

Ma vediamo insieme passo dopo passo la storia della sedia e dello sgabello:

1-sedia-shabby-donnacreativa.net

Chicca e Lucia prima della decorazione preparano il fondo passando una carta abrasiva.

4-sedia-shabby-donnacreativa.net

Dopo aver preparato il fondo è buona norma stendere un primer.

5-sedia-shabby-donnacreativa.net

Ecco il primo colore. Chicca e Lucia si dedicano ai due mobili scambiandosi anche i compiti 🙂

6-sedia-shabby-donnacreativa.net

Tra il primo e il secondo colore passiamo la paraffina.

7-sedia-shabby-donnacreativa.net

Sopra il grigio stendiamo un color amaranto in un abbinamento molto industriale.

8-sedia-shabby-donnacreativa.net

La seggiolina invece “viaggia” su colori molto shabby. Questo è un bellissimo color cipria.

13-sedia-shabby-donnacreativa.net

Ed ecco il risultato finale!

9-sedia-shabby-donnacreativa.net

Guarda il particolare della shabbatura delle sedia shabby…

10-sedia-shabby-donnacreativa.net

…e dello sgabello Industrial. Stesso decoro ma colori diversi = stile diverso!

I mobili finiranno nella stessa casa ma in ambienti diversi e questo è l’aspetto più interessante di questa storia. Quando liberi la tua fantasia e la tua creatività come hanno fatto Chicca e Lucia i risultati sono sempre sorprendenti!

Ecco cosa ha scritto Lucia come commento al corso di tecnica shabby: Il corso Shabby con il Maestro Carlo Ferrari ha soddisfatto pienamente le aspettative che avevo maturato consultando il sito…. ossia di un corso che dimostrava della professionalità autentica. L’impatto è stato immediatamente positivo: Carlo si è rivelato da subito una persona disponibile alle richieste dei suoi allievi (personalmente l’ho fatto tribulare un po’ con i colori ma ha cercato in tutti i modi di accontentarmi), appassionata al suo lavoro e abituata a non tralasciare niente; il tutto unitamente alla piacevole conoscenza dei mie compagni di corso. Se ci saranno le condizioni spero di poter ripetere l’esperienza.

Grazie a Lucia, a Chicca e a tutti gli allievi e le allieve dei miei corsi per la fiducia che continuate a riservarmi 🙂

Se anche tu vuoi scoprire tutti i segreti dello shabby e dell’Industrial vieni al corso dal vivo di tecnica shabby di Arte del restauro a Milano in offerta speciale primavera.

Se non puoi partecipare ai corsi dal vivo acquista subito il manuale Shabby facile!

Ti sei già iscritta al videocorso gratuito di tecnica shabby?

Il Maestro Carlo