Se hai ereditato un vecchio cassettone ma ahimè non possiede più uno o più cassetti oppure il piano è troppo rovinato per poter intervenire con la nostra amata tecnica shabby, ti propongo una soluzione  di grande effetto.

Magari il cassettone non l’hai ereditato, ma se  vagabondando per mercatini primaverili ti dovesse capitare di imbatterti in un mobile  molto rovinato, osservalo con occhi diversi perché ho pronta una soluzione per te! Considera che in questo caso oltretutto puoi spuntare un buon prezzo con il venditore perciò non lasciarti sfuggire l’occasione! Il vecchio cassettone inservibile può essere trasformato in una bellissima panca shabby!

cassettone prima

Prima di tutto ripuliscilo lavandolo anche con acqua e candeggina se ha delle parti leggermente ammuffite, mi raccomando, non inzupparlo troppo e usa una spugna grossa (quelle per lavare l’auto vanno benissimo). Al termine dell’operazione lascialo asciugare bene all’aria aperta, lontano dal sole. A questo punto hai diverse soluzioni per intervenire sul mobile, dipende dalle tue abilità di bricoleur!

Se sei esperta puoi usare il seghetto alternativo ed eliminare tutta la parte del mobile che non serve procedendo lungo i fianchi finchè non ti rimane la parte che ti serve e cioè l’ultimo cassetto in basso circondato dalla sua parte di fianchi e di schiena ed i piedi che possono essere di varie fogge, dipende dallo stile del cassettone.

Puoi recuperare anche il piano del cassettone, se è in buone condizioni e utilizzarlo come seduta, in caso contrario puoi tagliare a misura un pannello di compensato alto e incollarlo sopra al cassetto. Se non sei esperta di bricolage o temi di sbagliare puoi affidarti a un amico falegname che risolverà per te questa prima parte dell’operazione.

cassettone dopo

Procedi quindi con la decorazione Shabby. Segui sempre i 10 semplici passi indicati nella sezione Shabby e ricorda che se vuoi affinare le tue abilità puoi partecipare ai corsi che organizzo a Milano.

Sbizzarisciti con le tinte pastello tenendo presente che potrai abbinare al colore che sceglierai  la tappezzeria dei cuscini che metterai sulla seduta creando un effetto veramente chic. Anche qui puoi scegliere di realizzare un unico cuscino con la gommapiuma ricoperta dalla stoffa che preferisci, se sei esperta di taglio e cucito o se hai una sorella o un’amica che si dilettano in questa meravigliosa arte.

Buon divertimento e al prossimo “Prima e Dopo” 🙂

Scopri le prossime date dei miei corsi dal vivo

L’articolo originale e le immagini le trovi qui: Undressed Dresser