Il bagno è il luogo dove concediamo a noi stessi di creare un paradiso nel quale sentirsi pienamente riposati e rilassati.  Piastrelle bianche e sanitari di porcellana, rubinetti cromati dal gusto retrò, ed una vasca da bagno profonda che ti permetta di stenderti ed immergerti fino al collo – creando così un oceano di profumo e tranquillità lontano dal fragore quotidiano – sono gli elementi essenziali per questo ambiente.

bagno-shabby06-donnacreativa.net

Con un panetto di sapone arricchito da essenze naturali, una spugna di mare, ed una pila di pesanti asciugamani di spugna a portata di mano, un’immersione di venti minuti può ristabilire l’ordine delle cose. Per la schiena usa spazzole fatte di legno di cedro e setole naturali  molto resistenti, mentre  la luffa (è una spugna completamente vegetale, derivata dall’essiccazione dell’omonimo ortaggio appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae),è lo strumento ideale per un vigoroso scrub.

bagno-shabby04-donnacreativa.net

Le piastrelle del pavimento possono essere ricoperte da un tappeto o tappetino di cotone, soffice e lavabile, mentre il box doccia può essere dotato di tende di tela di canapa o cotone. Cesti e cestone per la biancheria in vimini nascondono la biancheria da lavare e ciò di cui si ha bisogno come, ad esempio, la carta igienica, mentre vecchie bottiglie e contenitori in vetro da farmacia, mettono in bella mostra saponi e shampoo. Sopra al lavandino colloca una vecchia specchiera di recupero e, per appendere gli asciugamani usa vecchi appediabiti di legno con pomelli, verniciati di bianco.  Alle finestre usa tende leggere di mussola di cotone che donano luce all’ambiente.

bagno-shabby-01-donnacreativa.net

Nel bagno shabby le fragranze, sono un modo piacevole e relativamente poco costoso di esaltare i piaceri della stanza. Rami di caprifoglio rampicanti che crescono attorno alle finestre aggiungono profumo alla brezza, così come poutpourri casalinghi confezionati con sacchettini di stoffa contenenti erbe aromatiche o balsamiche, donano ai tuoi momenti di relax  la ricchezza sensoriale della natura. Quando le rose iniziano a sfiorire, raccogli i petali, li potrai utilizzare in bianche ciotole di porcellana per impreziosire il bagno, sia per preparare una deliziosa acqua di rose casalinga. Aggiungi all’acqua del bagno poche gocce di oli essenziali e utilizza sacchetti di garza contenenti erbe dalle proprietà rilassanti  o rivitalizzanti, a seconda del bisogno, da appendere al rubinetto della vasca.

Stile di vita  semplice:  questa sera scegli di regalarti un bagno o una doccia in pieno relax tutta per te 🙂

Liberamente tradotto dal libro “The natural Home” di Tricia Foley

Leggi anche l’articolo di Tricia: Il letto shabby: un’oasi di comfort

Immagini da Pinterest